Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 10 12345678910 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 94

Discussione: Nicotina: Danni da alta assunzione in una svapata (concentrazione in poco tempo)

  1. #1
    Member
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    75
    Citato in
    1 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 1 in 1 post

    Predefinito Nicotina: Danni da alta assunzione in una svapata (concentrazione in poco tempo)

    Ciao a tutti.

    Mi farebbe molto piacere in merito l' opinione del nostro gentile medico mordr3d.

    Vorrei lasciare da parte gl' ultimi studi che forse evidenziano una assunzione blanda di nicotina attraverso lo svapo e almeno per ipotesi fare finta che invece venga assorbita dall' organismo.

    La mia domanda è questa. Fino ad oggi alcuni di noi se non tutti a parte chi non se ne preoccupa più di tanto si basa sui millilitri svapati al giorno per farsi un' idea approssimativa di quanto svapiamo in una giornata.
    Mi sono accorto che ho dei momenti nell' arco della giornata di svapo compulsivo che possono durare anche un ora a volte anche di più per poi stare fermo magari ore prima di riaccendere la mia ego-t. Per poi fare il calcolo sulla giornata di millilitri svapati.
    A questo punto mi sono posto il problema della concentrazione di nicotina in breve tempo per esmpio un' ora all' interno dell' organismo.

    Quello che si sa e che più mi preoccupa sono i danni all' endotelio.
    Spiegazione tratta da wikipedia:
    (Il tessuto endoteliale è un tipo particolare di tessuto epiteliale, di derivazione mesenchimale, morfologicamente simile al tessuto epiteliale pavimentoso semplice, che riveste la superficie interna dei vasi sanguigni e del cuore) (endocardio).

    Mi chiedevo se per caso uno assumesse alte quantità di nicotina in pochissimo tempo i danni sarebbero molto alti.
    Un esempio sono 15 caffè al giorno se assumo 10 in un' ora e gl' altri 5 sparsi nella giornata qualche problema lo danno diverso è se ne assumo 15 sparsi a distanza di tempo nell' arco della giornata.

    Vorrei capire se i danni da nicotina sull' endotelio anche ad alte concentrazioni hanno cmq bisogno di molto tempo (mesi) (anni).
    Oppure poco tempo se alta la concentrazione.

    Qui un linck su uno studio sui danni della nicotina all' endotelio.

    Contributo della Nicotina nella disfunzione endoteliale acuta nei fumatori cronici

    Ciao e grazie a tutti

    Ps: Ora svapo a 16mg. Avevo iniziato senza nico ma ho dovuto mettercela per non tornare alle analogiche. A 16 mg sono pienamente soddisfatto e non ho sofferto per nulla ma vorrei scendere sono un po' spaventato.

  2. #2
    nano nano
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di maxnaldo
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    4,107
    P.Vaporizer
    provariV2+dc-tank
    Citato in
    105 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    56
    Thanks ricevuti: 305 in 203 Posts

    Predefinito

    da qualche parte avevo letto di test sulle differenza tra i tempi di assorbimento di nicotina da svapo e da fumo, con le sigarette c'è subito un assorbimento immediato che porta ad avere in pochissimo tempo nel sangue la quantità di nicotina di cui si ha bisogno, per quello ad esempio un fumatore si sente subito meglio dopo aver fumato per 3 minuti una sigaretta e può aspettare senza alcuno sforzo una mezz'oretta prima di fumarsene un'altra, questo perchè ha assorbito immediatamente una quantità di nicotina per il suo fabbisogno momentaneo.
    Nello svapo invece sembra che la curva di assorbimento sia molto più lenta, ci vogliono diverse svapate e anche abbastanza lunghe prima di aver assorbito una quantità minima, ecco forse perchè molti svapatori non si sentono mai "sazi" e spesso finiscono per svapare continuamente o per molti minuti di seguito, la svapatina veloce di 2 o 3 minuti non offre la stessa soddisfazione nicotinica della sigaretta da 3 minuti.

    non ci sono ancora test ufficiali medici su queste cose, ma a quanto pare quei pochi in circolazione dicono quello che dicono molti anche in questo forum, e cioè che si assorbe poca nicotina e che il mezzo svapatorio per questo necessita di molto tempo per darti il contenuto di nicotina desiderato.
    Ultima modifica di maxnaldo; 20-08-2011 alle 19:40

  3. #3
    Esperto di Medicina
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di mordr3d
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Catania
    Messaggi
    2,163
    P.Vaporizer
    ProVari
    Citato in
    170 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    73
    Thanks ricevuti: 827 in 202 Posts

    Predefinito

    i danni all'endotelio, sono verosimilmente una conseguenza della proprietà della nicotina di indurre vasospasmo e ipertensione in maniera dose dipendente.
    quando parlo di dose mi riferisco, non tanto a quella assunta, ma a quella realmente assorbita nell'unità di tempo, perchè le fluttuazioni della pressione sono funzione diretta delle fluttuazione della concentrazione plasmatica di nicotina.
    come evidenziato anche dal test, la via di somministrazione è fondamentale e influisce in modo evidente sul risultato.

    il danno cmq è una conseguenza delle ripetute esposizioni a quantità elevate di nicotina (e probabilmente ai picchi di concentrazione tipici dei fumatori) e si manifesta nel tempo (anni).
    un parametro facilmente misurabile e suggestivo di elevata concentrazione di nicotina plamatica è la frequenza cardiaca (e per conseguenza anche la pressione arteriosa)

  4. Il seguente User ringrazia :


  5. #4
    Member
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    75
    Citato in
    1 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 1 in 1 post

    Predefinito

    X maxnaldo

    Io credo invece dipenda da vari fattori di natura psicologica. (Questo per qualunque cosa è il tempo di scrittura di un comportamento negli strati più profondi dei meccanismi meccanici di comprensione/abitudine che un' essere umano compie incosapevolmente quando impara una cosa nuova)
    Faccio un esempio. Un ragazzino di 18 anni prende la patente di guida e prende per le prime volte la macchina del padre. Per il primo mese stringe forte il volante con un' attenzione molto alta e guarda i dettagli del cruscotto del cambio (insomma fa suo l' oggeto anche con amore).
    Spesso si prende cura della macchina del padre come se fosse sua. Si preoccupa di lavarla di costudirla e vorrebbe averne una sua per aumentare questo meccanismo di amore/comprensione/abtudine ovviamente con tutte le chimiche che questo comporta. (Adrenalina, endorfine, ecc.) tutte chimiche naturali a cui noi siamo affezionati ed assuefatti. Dopo un mese stringe meno il volante è più disinvolto guida parlando con l' amico o pensando a come invitare ad uscire la ragazza conosciuta la sera prima e il "meccanismo del prendersene cura cala".
    Non pensa più a quali manovre compiere poichè è tutto ormai collaudato e automatico....questo si chiama imparare.
    Cioè scrivere
    Scrivere cosa ?
    Scrivere in stati più profondi della mente quello che col tempo si è imparato ed è ora fortunatamente automatico calando lo stress da attenzione.
    Questo è anche uno dei motivi per cui è difficile smettere di fumare. Per uno che fuma da anni lo smettere si fumare è un comportamento non più "scritto nel suo codice e genetico e nel suo codice comportamentale profondo".
    Senza che non ce ne accorgiamo inconsapevoli di questo meccanismo ci concentriamo sull' imparare a svapare dando luogo allo stesso meccanismo. Coccolare l' oggeto nuovo, prenderci confidenza, contenteza per lo smettere di fumare ( adrenalina, endorfine) quindi piacere.
    Tutto questo a livello più o meno soggettivo chi più chi meno da luogo ad un comportamento compulsivo nelle prime settimane che poi col tempo tende a calare.
    Un altro esempio è quando da ragazzino inizi a fumare. Non ti preoccupi come dopo anni di quanto tempo passa tra una siga e l' altra ma a volte sempre in esempio ne accendi una dopo l' altra direttamente dal fuoco di quella precedente, ti fumi il thè della mamma, la salvia.
    L' erbe nei prati durante le scampagnate con gl' amici. Il meccanismo è lo stesso.

    Ciao ahahahh tutto chiaro ?

  6. #5
    Member
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    75
    Citato in
    1 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 1 in 1 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mordr3d Visualizza Messaggio
    il danno cmq è una conseguenza delle ripetute esposizioni a quantità elevate di nicotina (e probabilmente ai picchi di concentrazione tipici dei fumatori) e si manifesta nel tempo (anni).
    un parametro facilmente misurabile e suggestivo di elevata concentrazione di nicotina plamatica è la frequenza cardiaca (e per conseguenza anche la pressione arteriosa)
    Innanzitutto ti ringrazio per la tempestiva ed esaustiva risposta.

    Quindi se ho capito bene i danni ci sono con picchi di concentrazione ma fortunatamente in anni di esposiozione a vasospasmi ? E non basterebbero alte dosi ma per poco tempo. "Considerando che l' emivita della nico dovrebbe essere di 20 minuti dopo l' assunzione.
    Quindi anche se "sempre in teoria" assumessi nicotina a livelli molto alti (per via orale endovenosa o cmq un mezzo di collaudata veicolazione di nicotina) ci vorrebbero cmq molti mesi od anni ?

    Ti ringrazio ancora e ti chiedo se ho capito bene.
    Parli proprio da medico eh

    Ps: non vedo l' ora escano dei test validi sull' asunzione della nico via svapo. Eliminerebbe uno stress in più per un piacere che anche in poco tempo da risultati sul fisico evidenti. Odori ossigenazione eccc..
    Ultima modifica di neoverba; 20-08-2011 alle 20:23

  7. #6
    nano nano
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di maxnaldo
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    4,107
    P.Vaporizer
    provariV2+dc-tank
    Citato in
    105 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    56
    Thanks ricevuti: 305 in 203 Posts

    Predefinito

    considera che almeno nel sottoscritto, il fattore tempo ha scatenato lo svapo continuativo, al lavoro ho sempre la e-cig in funzione, per quel che mi riguarda i primi tempi stavo molto attento a fare pause, a volte mi sentivo anche "sovradosato" da nicotina, e svapavo si e no 1 o 2 ml da 6mg, era tutta suggestione. Ora svapo a 18mg per tutto il giorno, circa 4ml di roba, per fortuna uso ancora e-cig umane dal punto di vista dei consumi.

  8. #7
    Member
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    75
    Citato in
    1 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 1 in 1 post

    Predefinito

    Però io continuo a leggere articoli che dicono che la nicotina (ammesso venga assunta) ditrugge fin da subito l' endotelio. Se a qualcuno cade il pisello poi non c' è da meravigliarsi visto che i piccoli vasi sono i più colpiti dalla nicotina.
    E questo non è per nulla rassicurante.
    Ci vuole un immediato test per sapere realmente quanta nico si assume e non capisco perchè ci stiano mettendo così tanto tempo .
    Forse al contrario se ne assume troppa ?
    Se se ne assumesse poca il test lo avrebbero già fatto no ? Sarebbe un ottima pubblicità al prodotto.
    Vedo già lo slogan "Svapa pure con la nico per tutta la tua soddisfazione" tanto ne assumi un livelllo infinettesimale.
    Sono provocatorio a posta ma per capire dove sta la verità sulla nico.

    È stato altresì dimostrato che anche solo 30 minuti di esposizione a fumo passivo inizia a creare danni all'apparato cardiocircolatorio a causa dell'immediata aggregazione piastrinica causa di un particolare addensamento del sangue: la reazione delle cellule endoteliali (rivestimento delle arteRIE coronariche) provoca difficoltà nel normale deflusso del sangue.

    Fumo di sigaretta smettere di fumare
    Ultima modifica di neoverba; 20-08-2011 alle 21:39

  9. #8
    Member
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    75
    Citato in
    1 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 1 in 1 post

    Predefinito

    Con questo voglio dire che svapare a 16 mg va bene per una settimana per staccarsi dalle analogiche ma poi per svapare il giusto la cosa migliore è soffermarsi almeno sui 9 mg e godersi il fanatastico mondo dello svapo.

    Ho letto in giro gente che svapa a 24 36 per me è assurdo.

    mordr3d smentiscimi pure quando vuoi così calmi il mio pomeriggio di ipocondria.
    Vado a farmi na birra con amici così non ci penso va e naturalemente mi porto la mia elips a 9 mg ...16 mi creano troppa ansia anche se so boni.

  10. #9
    rivenditore smokies
    Shop Fisico
    Very Old Poster L'avatar di axio
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    roma
    Messaggi
    1,702
    P.Vaporizer
    il fermaporta
    Inserzioni Blog
    1
    Citato in
    448 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    182
    Thanks ricevuti: 259 in 141 Posts

    Predefinito

    @neoverba, quando fumavi ti facevi tutte queste domande??
    io no e curo i miei momenti di ipocondria pensando al male che mi son fatto in 18 anni di fumo, ecocardiogramma fatto e coronarie pulite, quindi stò tranquillo dopo un anno di svapo!!!!!
    prova anche te a fare un ecocardiogramma con ecodoppler e starai più tranquillo!!!!

    ciao
    [/url]

  11. #10
    Esperto di Medicina
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di mordr3d
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Catania
    Messaggi
    2,163
    P.Vaporizer
    ProVari
    Citato in
    170 Post(s)
    Taggato in
    5 Thread(s)
    Thanks
    73
    Thanks ricevuti: 827 in 202 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da neoverba Visualizza Messaggio
    Però io continuo a leggere articoli che dicono che la nicotina (ammesso venga assunta) ditrugge fin da subito l' endotelio. Se a qualcuno cade il pisello poi non c' è da meravigliarsi visto che i piccoli vasi sono i più colpiti dalla nicotina.
    E questo non è per nulla rassicurante.
    Ci vuole un immediato test per sapere realmente quanta nico si assume e non capisco perchè ci stiano mettendo così tanto tempo .
    Forse al contrario se ne assume troppa ?
    Se se ne assumesse poca il test lo avrebbero già fatto no ? Sarebbe un ottima pubblicità al prodotto.
    Vedo già lo slogan "Svapa pure con la nico per tutta la tua soddisfazione" tanto ne assumi un livelllo infinettesimale.
    Sono provocatorio a posta ma per capire dove sta la verità sulla nico.

    È stato altresì dimostrato che anche solo 30 minuti di esposizione a fumo passivo inizia a creare danni all'apparato cardiocircolatorio a causa dell'immediata aggregazione piastrinica causa di un particolare addensamento del sangue: la reazione delle cellule endoteliali (rivestimento delle arteRIE coronariche) provoca difficoltà nel normale deflusso del sangue.

    Fumo di sigaretta smettere di fumare
    già... sarebbe un ottima pubblicità.
    quindi mi pare evidente il perchè NON li fanno (almeno a me)

    in compenso, per quel che riguarda le sigarette ci sono anni e anni di studi sui danni da fumo da riempirci un campo di calcio.
    purtroppo (per deformazione mia) tollero male coloro che si approcciano in questo modo allo svapo.
    Hai fumato allegramente per anni(è impersonale non è diretto a te), sbattendotene degli effetti del fumo (ben noti e documentati), ignorando totalmente quello che stavi inalando (mi riferisco alle oltre 4000 sostanze chimiche identificate nel fumo), e senza mai stare a guardare quante sigarette fumavi (nonostante su pacchetto ci fosse scritto chiaro IL FUMO UCCIDE) e adesso ti crei il problema per lo svapo ?
    no mi spiace, ma bisogna essere coerenti e decidere da persone mature.

    IL FUMO UCCIDE? si, è assodato.
    LO SVAPO UCCIDE? non si sa.

    beh, io tra il sicuro e il forse, ho preferito il forse.

Pagina 1 di 10 12345678910 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-05-2011, 13:21
  2. Consiglio concentrazione nicotina
    Di Riccardo nel forum Prime Esperienze e Consigli
    Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 29-04-2011, 11:58
  3. Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 08-02-2011, 02:40
  4. Assunzione nicotina...
    Di Actarus.1 nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 03-12-2010, 21:53

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •