Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 27

Discussione: Il mistero degli ZMAX "pulsanti" si infittisce [RECENSIONE]

  1. #1
    Esperto in Fisica
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di giangi
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,414
    P.Vaporizer
    eVic!
    Citato in
    816 Post(s)
    Taggato in
    15 Thread(s)
    Thanks
    664
    Thanks ricevuti: 2,228 in 679 Posts

    Smile Il mistero degli ZMAX "pulsanti" si infittisce [RECENSIONE]

    E’ arrivato il momento di dire qualcosa sullo ZMAX, ultima novità a tensione (e potenza) variabile da Smoktech.
    Anticipo la conclusione: Smoktech non si smentisce…. ma non è tutto oscuro.
    Chi ha bisogno di una “ripassata” sul VMAX (oppure non lo conosce bene) veda QUI, può tornare utile per dei confronti.

    Prime di alcune considerazioni, cominciamo da un paio di (brutte) foto del mio ZMAX in acciaio inox con led blu:



    da sinistra: ZMAX, VMAX V1, MiniLAMBO 4.0, VINCI

    ACQUISTO
    Il problema della Smoktech è che pretende che i venditori applichino il prezzo imposto rispettivamente di 129 USD per la versione cromo e 139 USD per la versione in acciaio. Bene, negli Stati Uniti si trovava per l’appunto a 129 e 139 USD rispettivamente, appena uscito. In Europa a 129 Euro più o meno. Evidentemente negli USA hanno oneri doganali e di gestione almeno il 25% inferiori a quelli europei, giacchè i costi di trasporto non dovrebbero essere molto differenti. Poiché alla fonte lo pagano circa 40-45 USD, diciamo che ci sono margini per una diminuzione di prezzo. Tanto è vero che in Europa poi tra codici sconto, batterie in regalo offerte stratosferiche, si può trovare il modello SS a 110 euro circa. Un sito tedesco (vaporFreak) lo ha messo in offerta per una settimana a 98 euro (modello SS led blu), che si avvicina a quello che considero il giusto prezzo per questo BB (una novantina di euro).
    E’ uscito prima il modello Chrome e, a fine settembre, dopo una strana fornitura di SS con led rossi, è arrivato anche il modello SS con led blu. Il primo dubbio è stato se, con le misure che intanto cominciavano a circolare sul web, la Smoktech non avesse apportato una qualche revisione all’elettronica, quindi ho aspettato (e chissà, forse qualcosa è cambiato).
    Una cosa che mi infastidiva leggendo i vari siti in cui era in vendita o pre-vendita era l’acritica descrizione delle mirabolanti caratteristiche dello ZMAX:
    • Regolazione della tensione tra 3,0 V e 6,0 V con incrementi di 0,1 V
    • Regolazione della potenza da 3,0 W a 15,0 W con incrementi di 0,5 W
    • Utilizzo con una 18650 o con 2 18350 tramite apposito estensore


    perdendo l’occasione di mettere una "frasina" onesta del tipo: caratteristiche DICHIARATE dal costruttore, visto che sul web si parlava abbondantemente (in base a delle misure) della “falsità” di quanto indicato sul display rispetto ai valori reali, come era accaduto per il VMAX (anche se qui le cose sono un po’ diverse, come vedremo).
    A parte shop on-line come C9V (che ha sollevato un polverone dicendo che lo ZMAX poteva essere pericoloso se usato con due 18350 “scariche”) e la presa di posizione di CV-Tech, che ha annunciato sul sito che riprenderà prodotti Smoktech quando le prestazioni coincideranno con quelle dichiarate, girovagando ho trovato un sito dove l’acquirente veniva chiaramente messo sull’avviso che: 1) le tensioni erogate erano più alte di quelle mostrate sul display; 2) si consigliava l’uso solamente in modalità con batteria 18650 (vedremo perché). Parlando con uno dei due manager del sito, mi ha detto che loro si informano a fondo sui propri prodotti e cercano, se possibile, di fare delle misure (e mi ha inviato un loro report sulle misure che avevano fatto sul VMAX, ad esempio) ed erano informati su quanto cominciava a trovarsi in rete (vedi il mio post QUI) sullo ZMAX. Poi vendeva l’estensione per 2x18350 a 5 Euro, contrariamente ad altri negozi europei che la vendono a 9-10 euro. Ora è compresa nel prezzo dello ZMAX (ma continuano a consigliarne l’uso con una sola 18650).
    Lo shop (tedesco, Monaco) è PIPELINE-STORE. Mi è stato subito simpatico ed ho fatto lì il mio acquisto (anche se come rivenditore Joyetech, non spedisce in Italia prodotti di quella marca).

    In rete trovate diversi shop, molti tedeschi. Ora è disponibile anche in Italia. Quello che non posso assicurarvi è....che siano tutti "uguali"

    CONSIDERAZIONI PRELIMINARI
    Lo ZMAX SS appare solido e ben fatto, Il led blu è uno sfizio ma non costa 20 Euro in più come per il Provari.
    La filettatura del tappo inferiore è fluida, ma forse un po’ lunga, la molla un po’ rigida e facilmente separabile dal tappo, si rischia che si perda se il tappo viene sbatacchiato un po’ (e come sapete se vi cade una molla in terra, il 99% delle volte rotola e rimbalza e si nasconde….).
    Il corpo è lo stesso stile del VMAX SS v4, molto più bello senza i “fulmini”. E’ un po’ più lungo del VMAX, a causa dell’elettronica diversa. Come nelle ultime versioni del VMAX l’attacco atom, pur non avendo una filettatura esterna) è eGo-compatibile per tutto ciò che si avvita alla filettatura interna (quindi niente phantom senza adattatore), e la vaschetta è abbastanza ampia da accogliere i CE4/5/6/9999.
    Il pulsante è molto “fermo” e solido e si preme con sicurezza. La lavorazione mi sembra impeccabile. Solo le scanalature lungo il corpo hanno i bordi un po’ troppo “vivi”, ma di certo non correte il rischio di tagliarvi.
    Bell’oggetto (per chi non disprezza i “tubi”), fatto bene.
    Il funzionamento è analogo al VMAX, si gestisce con un solo pulsante ed effettuando il minor numero di pressioni sul tasto (senza pressioni “a vuoto” quando si passa da un menù all’altro come nel Provari, mi sembra – se mi sbaglio mi corriggerete….). C’è una nuova funzione: menu 7, tramite il quale si decide se farlo funzionare a tensione variabile o a potenza variabile.

    L’attivazione, premendo il pulsante, non sembra immediata (riscontrato anche strumentalmente), ma non crea fastidi. La “coda” invece è sensibile: rimane attivato quasi un secondo dopo il rilascio del pulsante. Non so se la cosa sia voluta, ognuno può farci sopra le elucubrazioni che vuole, anche dire che in Smoktech non capiscono una beata mazza di elettronica. Non mi pronuncio su questo.

    Alcuni rivenditori hanno una versione esteticamente personalizzata. La mia versione non ha le grosse (forse troppo) scritte SMOK e ZMAX sul tubo, ma una discreta scritta col nome dello shop.

    ATTENZIONE. Le batterie 18650 protette (tipo AW nere) non entrano col tappo di chiusura base (molla strizzata e filettatura a vista), ma le potreste usare con il tappo di estensione per le 18350, va benissimo.
    Le IMR EFEST da 2250 mAh entrerebbero di diametro nel tubo, ma non entrano nel tappo di chiusura, a meno di non “spellarle” e non mi sembra il caso.

    PRIME MISURE (e forse ultime, perché per me va bene così)
    Ovviamente ho sottoposto a misura la configurazione 18650, per ovvi motivi: è la “novità” rispetto al VMAX ed è la configurazione che, indipendentemente dalle prestazioni, molti preferiscono perché non si sentono sicuri con due batterie in serie.
    Gli atom di prova sono stati un DCT da 1.8 ohm, un ViviNova da 2,6 ohm un 306 da 3,5 ohm (da dove sarà uscito fuori? Boh…)
    La prima sorpresa è stata che la frequenza del PWM (perché anche qui c’è un PWM, che vi credevate) è a 33.4 Hz: bassa, bassissima. A tensioni basse sembra di sentire quasi la “pulsazione” della vaporizzazione. Il perché si sia passati da frequenze di 800-1000 Hz del VMAX a questi valori è per me un mistero elettronico. Forse @chriseida, @bitnav o @Thio potranno dirci qualcosa in proposito.
    Ma la cosa ancor più sorprendente è che le misure che circolavano finora in rete sui primi esemplari di ZMAX mostravano frequenze di 50 Hz (i tedeschi di mountain prophet, ad esempio). Quindi qualcosa nel frattempo potrebbe essere cambiata. In una foto della scheda elettronica dello ZMAX che si trova su MADVAPES sembra che si legga V1.1, forse hanno un pochino aggiustato il tiro, ultimamente (ma abbassando ancora la frequenza dell’oscillatore? )
    Tengo a precisare che la frequenza è stata verificata con due strumenti diversi.

    L’esecuzione delle misure è un po’ stressante, in configurazione 18650: la pulsazione non va subito a regime, devono passare almeno 4-5 secondi prima di poter registrare valori a regime e questi tendono comunque ad oscillare un pochino. L’onda è molto “sporca”, contrariamente a quanto avviene con 2 18350 (in alcune prove preliminari effettuate) e a quanto avveniva nel VMAX.
    Il motivo è spiegabile da come, a mio parere, è configurato il sistema: il funzionamento con 2 18350 è ottenuto tramite un’elettronica molto simile al VMAX (si dice che il fornitore dell’elettronica sia diverso nello ZMAX) con uscita PWM. Quando si inserisce una 18650, invece, interviene un booster che porta la tensione a valori tra 4,5-e 6 V che alimentano poi il circuito con PWM. Per questo motivo la configurazione con una 18650 sarà meno “potente” della configurazione con 2 18350 (che può avere tensioni di picco intorno fra 6,5-8 V). Questo non è detto da nessuna parte. E, come vedremo, il booster sembra avere anche delle limitazioni sulla massima corrente molto più stringenti che nel funzionamento con doppia batteria.

    Ecco i risultati in modalità VV (tensione variabile)


    Come si può vedere, il funzionamento è molto più vicino ai valori attesi, anzi, aumentando la tensione, si ottengono valori inferiori. Sembra esserci un “taglio” della corrente erogata a circa 2,5-2,7 Ampere, e la potenza massima che sono riuscito ad ottenere è di poco inferiore ai 12 W.

    Ed ora i risultati in modalita VW (potenza variabile):


    Come si vede l’andamento misurato è molto più irregolare per le cause descritte in precedenza. Qui interviene un’altra variabile: la tensione da erogare per “inseguire” la potenza imposta dipende dalla resistenza letta dallo ZMAX: da una parte questa cosa è molto buona, perché al variare della resistenza il sistema si adegua (verificato). Dall’altra la lettura avviene nei primissimi istanti dopo l’accensione ed a volte non si è rilevata accurata. In alcuni casi ho dovuto ripetere la prova più volte finchè non mi indicava la resistenza “desiderata”. E' sufficiente una variazione di 0,1 ohm nella lettura per determinare "ondeggiamenti" come quelli mostrati in figura, se non più ampi.
    In complesso il funzionamento VW non è male, anche se rimane il limite degli 11.5-12 W ed il mistero del “taglio” con la resistenza da 3.5 ohm (prove ripetute con lo stesso atom, ottenuto lo stesso “taglio”). Non riesco a spiegarmelo e non avevo un altro atom simile da provare, quindi lasciamo su questo un margine di “incertezza”.

    PRIME (e forse ultime) CONCLUSIONI
    Il funzionamento con una 18650 è a mio avviso soddisfacente, soprattutto in VW, viste le premesse (mi aspettavo di peggio e molto). Questa modalità di utilizzo è attualmente la mia preferita, 12 W mi bastano e certamente non mi metto a piagnucolare perchè non mi dà i 3 W promessi ad inizio scala, ma me ne dà 5-6: direi che è il minimo "sindacale", almeno per me. Se ho voglia di più potenza posso mettere l’estensore e due 18350 e di potenza ce ne sarà quanta ne volete (oltre i 20 W), ma per quello ho il “vecchio” VMAX.
    Non so se avrò voglia di fare anche le misure con le 18350: da quello che ho visto in rete non mi aspetto un comportamento molto diverso dal VMAX (qualcuno dice “peggio”, in quanto eroga ancora più potenza).
    Per ora va bene così.
    Ultima modifica di giangi; 16-10-2012 alle 11:03


  2. #2
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di criceto45
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    occhiobello (ro)
    Messaggi
    10,251
    Citato in
    259 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    525
    Thanks ricevuti: 652 in 557 Posts

    Predefinito

    Grazie delle informazioni.molto interessanti

    Inviato dal mio GT-I9100 con Tapatalk 2

  3. Il seguente User ringrazia :


  4. #3
    ESP Super User
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di bonzuccio
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,603
    Citato in
    1259 Post(s)
    Taggato in
    13 Thread(s)
    Thanks
    1,432
    Thanks ricevuti: 1,511 in 1,001 Posts

    Predefinito

    Grazie Giangi, sembra che stavolta abbiano fatto bingo male non va e devo corrigerti sul provari il cui pulsante non sbaglia un colpo e se sbaglia è colpa del dito

  5. Il seguente User ringrazia :


  6. #4
    Esperto in Fisica
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di giangi
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,414
    P.Vaporizer
    eVic!
    Citato in
    816 Post(s)
    Taggato in
    15 Thread(s)
    Thanks
    664
    Thanks ricevuti: 2,228 in 679 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bonzuccio Visualizza Messaggio
    Grazie Giangi, sembra che stavolta abbiano fatto bingo male non va e devo corrigerti sul provari il cui pulsante non sbaglia un colpo e se sbaglia è colpa del dito
    Proprio "bingo" no, magari "bongo" . Quando farà "bunga" sarà un successone.

    A proposito del Provari, mi sembrava di ricordare (dall'esemplare che mi avevi prestato a suo tempo) che c'erano dei "passi" in cui la pressione del tasto determinava una sorta di pausa, mostrata con due trattini sul display. E' così o era una versione speciale per "dita tremolanti"

  7. #5
    Ricercatore
    Artigiano

    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    FE
    Messaggi
    793
    P.Vaporizer
    BETTI III
    Citato in
    382 Post(s)
    Taggato in
    4 Thread(s)
    Thanks
    170
    Thanks ricevuti: 726 in 255 Posts

    Predefinito

    Come sempre bella recenzione @giangi, solo una domanda, la tensione reale e' il Veff?

  8. Il seguente User ringrazia :


  9. #6
    Super Moderator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di textina
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Verona
    Messaggi
    4,756
    P.Vaporizer
    Prodotti elettronici di qualità... molti senza TC
    Citato in
    1099 Post(s)
    Taggato in
    11 Thread(s)
    Thanks
    2,395
    Thanks ricevuti: 3,561 in 1,556 Posts

    Predefinito

    mi sembra un discreto passo avanti, a quando una versione corta? speriamo non ripartano dalla versione A

  10. Il seguente User ringrazia :


  11. #7
    Esperto:
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di chriseida
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    6,045
    P.Vaporizer
    Sparagnaus V. 3
    Citato in
    512 Post(s)
    Taggato in
    30 Thread(s)
    Thanks
    3,796
    Thanks ricevuti: 1,649 in 905 Posts

    Predefinito

    Io mi chiedo invece che senso abbia, innalzare la tensione per portarla ad un livello di ingresso accettabile per lo stadio pwm, cosi facendo imho si va a perdere l'efficenza in termini energetici del pwm stesso.Grazie @giangi per la sempre ottima recensione, io sto provando un vmax ultima versione SS led blu e partendo dal presupposto che i valori indicati a display sono errati, mi ci trovo comunque abbastanza bene.


  12. Il seguente User ringrazia :


  13. #8
    nano nano
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di maxnaldo
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    4,107
    P.Vaporizer
    provariV2+dc-tank
    Citato in
    105 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    56
    Thanks ricevuti: 305 in 203 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giangi Visualizza Messaggio
    Proprio "bingo" no, magari "bongo" . Quando farà "bunga" sarà un successone.

    A proposito del Provari, mi sembrava di ricordare (dall'esemplare che mi avevi prestato a suo tempo) che c'erano dei "passi" in cui la pressione del tasto determinava una sorta di pausa, mostrata con due trattini sul display. E' così o era una versione speciale per "dita tremolanti"
    nel menù del Provari, almeno in quello che ho io, in mezzo ad ogni voce del menù compaioni i due trattini, servono praticamente ad uscire dal menù senza entrare in qualche funzione.

    ecco il funzionamento del menù Provari:

    - 5 click: "Pu"
    - 1 click: "- -"
    - 1 click: "Pd"
    - 1 click: "- -"
    - 1 click: "Po"
    - 1 click: "- -"
    - 1 click: "Cb"
    - 1 click: "- -"
    - 1 click: "Ao"
    - 1 click: "- -"
    - 1 click: "Lo"
    - 1 click: "- -"
    - 1 click: <torna all'inizio>

    le funzioni sono:
    Pu = Power Up
    Pd = Power Down
    Po = Power Off/On
    Cb = Check Battery
    Ao = Atomizer Ohm
    Lo = Led Off/On
    - - = esce dal menù senza fare nulla

  14. I seguenti User ringraziano:


  15. #9
    Esperto in Fisica
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di giangi
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,414
    P.Vaporizer
    eVic!
    Citato in
    816 Post(s)
    Taggato in
    15 Thread(s)
    Thanks
    664
    Thanks ricevuti: 2,228 in 679 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Thio Visualizza Messaggio
    Come sempre bella recenzione @giangi, solo una domanda, la tensione reale e' il Veff?
    Si, è il Veff. Se vuoi ti mando il file excel con le tabelline (Vave, Vrms, Vmax, Imax (in ingresso al pwm), Veff, Ieff e Peff). Qui ho evitato di postarlo per evitare che mi arrivi qualche rep -

    ---------- Post added at 11:18 ---------- Previous post was at 11:16 ----------

    Citazione Originariamente Scritto da maxnaldo Visualizza Messaggio
    nel menù del Provari, almeno in quello che ho io, in mezzo ad ogni voce del menù compaioni i due trattini, servono praticamente ad uscire dal menù senza entrare in qualche funzione.....
    Grazie @maxnaldo, non lo ricordavo con certezza. Nello ZMAX (e nel VMAX) non c'è il passo "- -", per uscire dal menu basta aspettare 3-4 secondi.

    ---------- Post added at 11:21 ---------- Previous post was at 11:18 ----------

    Citazione Originariamente Scritto da chriseida Visualizza Messaggio
    Io mi chiedo invece che senso abbia, innalzare la tensione per portarla ad un livello di ingresso accettabile per lo stadio pwm, cosi facendo imho si va a perdere l'efficenza in termini energetici del pwm stesso...
    Direi che hanno scelto la strada facile di utilizzare l'80% dell'elettronica già sviluppata. A conferma forse che l'elettronica è per loro "questa sconosciuta"...

  16. #10
    nano nano
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di maxnaldo
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    4,107
    P.Vaporizer
    provariV2+dc-tank
    Citato in
    105 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    56
    Thanks ricevuti: 305 in 203 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giangi Visualizza Messaggio

    Grazie @maxnaldo , non lo ricordavo con certezza. Nello ZMAX (e nel VMAX) non c'è il passo "- -", per uscire dal menu basta aspettare 3-4 secondi.
    non so com'è nello ZMAX ma nel Provari quando ti compare la funzione richiesta e tu non premi nulla, dopo 2secondi ti entra in quella funzione lì, ad esempio ti posizioni su PU, aspetti 2sec, e lui entra nella modalità PowerUp mostrandoti il valore impostato ad esempio 4.2, se a quel punto premi il tastino c'è un incremento di 0.1v alla volta, se non premi nulla per 2sec esce dal menù e ritorna alla modalità normale di utilizzo utilizzando il valore di V impostato.

    i due trattini servono appunto ad uscire più velocemente dal menù se non voglio cambiare impostazioni, perchè se mi posizionassi su una delle voci aspettando poi 2sec mi entrerebbe nella funzione selezionata, invece posizionandomi sui due trattini e aspettando 2sec esce e basta.

    il meccanismo sembra contorto ma è fatto benissimo per la navigazione nel menù con sottofunzioni utilizzando un solo pulsante per fare tutto.

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 15-05-2014, 02:50
  2. Zmax arrivati!!!!!
    Di ZioSmoKe nel forum Ziosmoke.com
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-10-2012, 01:15
  3. VMAX V1, V2, V3, V4 e….. ZMAX!
    Di giangi nel forum Big Battery
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 26-09-2012, 00:24
  4. pulsanti alla base
    Di lucio1003 nel forum Big Battery
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20-07-2012, 11:01
  5. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 14-05-2012, 19:57

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •