Lista Tag Utenti

Pagina 1 di 4 1234 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 35

Discussione: V-MAX! Viaggio nell’oscuro mondo dei “BB pulsanti”

  1. #1
    Esperto in Fisica
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di giangi
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,414
    P.Vaporizer
    eVic!
    Citato in
    816 Post(s)
    Taggato in
    15 Thread(s)
    Thanks
    664
    Thanks ricevuti: 2,228 in 679 Posts

    Cool V-MAX! Viaggio nell’oscuro mondo dei “BB pulsanti”

    Inizio ringraziando pubblicamente @yasu75 per avermi spedito il suo V-MAX per le prove di caratterizzazione che presento: si è temporaneamente privato del “giocattolo” dopo averlo ricevuto da soli tre giorni e so per certo che sta soffrendo crisi di astinenza…

    Il modello è nero, a me piace molto. Attenzione però perché si graffia facilmente la verniciatura, almeno nel modello di questo colore (a yasu ora sarà venuto un “coccolone” ). Dalla foto si nota il cup superiore con vaschetta adatta a ricevere anche modelli di cartom/atom senza necessità di adattatori.


    E’ molto leggero e pratico da usare, trasmette una sensazione di solidità e la grafica esterna con la scritta Smok e Vmax a mio parere è apprezzabile (ora @IlTorvo mi picchia…), soprattutto nel modello nero, perché rompe la monotonia dei BB “uniformi” e lo distingue dal Provari con il quale ha in comune le scanalature sul tubo.
    Il display è grande e luminoso (ottima cosa per i “cecati” come me), il menu è pratico e ci si prende subito la mano, come nel Provari.
    Il tubo è fatto “a misura” per le batterie 18350 IMR (AW o altre marche), non entrano le batterie protette con PCB (come le 18350 in dotazione con l’Hatch VV Plus, ad esempio) né il lunghezza, né in larghezza. La molla è abbastanza compressa quando chiuso. Lo sviluppo in altezza è quindi limitato al minimo (è circa mezzo centimetro più corto del Lavature, ad esempio).

    Molto comoda, come nel Provari e nei nuovi Lavature, la funzione di misura della resistenza e del livello di carica delle batterie. Non dico che sia indispensabile, ma la ritengo veramente utile.
    Presenta un cut-off a 10 secondi ed ha la possibilità di essere spento, anche se tramite una procedura sul menu non immediata.

    Il pulsante non mi dispiace, né come realizzazione né come risposta: non ci vedo difetti (ma forse qualcun altro si).

    Ogni volta che si cambiano le batterie il sistema risulta impostato di default a 5 V (che poi come diremo fra poco sono di più....): questa cosa potrebbe risultare “letale” se avete montato resistenze LR, attenzione! (letale per la resistenza, ovviamente).

    Veniamo alle prestazioni: diciamo subito che è pubblicizzato arrivare fino a 5 Ampere di corrente: confermo che ci arriva (come ampere estratti dalle batterie), bisogna vedere se ci “arrivate” voi o i vostri atom/cartom

    Ho provato con due batterie AW 18350 IMR (consigliate) a piena carica con atom da 1.5 ohm (DualCoil), 2 ohm (DualCoil), 2.6 ohm (DualCoil)e 4.8 ohm (atom). Poi con il solo cartom da 2.6 ohm ho fatto prove con batterie quasi scariche (66% di “consumo”) e infine praticamente scariche (>90% di autonomia consumata), per vedere se e quanto riusciva a mantenere stabili le prestazioni indipendentemente dallo stato di carica.
    I risultati del test a batterie cariche sono mostrati in figura:


    Come sta accadendo con tutti i VV che adottano un circuito PWM, la tensione impostata non corrisponde alla tensione “effettiva” (quella equivalente ad un’erogazione continua e non pulsata), per motivi discussi sia QUI che QUI.
    Soprattutto in un sistema con display, la misura della tensione quando c’è un’uscita “pulsante” non è banale, ma purtroppo l’indicazione di quella che più o meno è la tensione “media” della pulsazione può essere fuorviante (in quanto non corrisponde alla potenza effettivamente erogata, ma la sottostima).

    In figura le potenze erogate con i vari atom ai vari settaggi: notate la buona linearità con la tensione impostata (secondo la legge di ohm dovremmo avere una curva parabolica che cresce sempre di più all’aumentare della tensione (vedi dopo).


    Quindi il V-max ha un comportamento abbastanza uniforme e “lineare” con le varie resistenze provate, anche se il range della tensione effettiva non è 3 - 6 V ma più o meno 4.5 – 6.5 V.
    Per gli appassionati, in tabella i valori numerici. Chi non è “appassionato”, salti pure la tabella.


    Come si vede, con un Dual coil da 1.5 ohm, la corrente erogata dalle batterie arriva fin quasi a 5 A (Imax), anche se la corrente “effettiva” in uscita è tra 3 A e 3.8 A. In ogni caso sono riuscito ad arrivare a 22 W di potenza erogata e mi sono dovuto fermare perché “mezzo” dual coil si è fuso (si è rotta una delle due resistenze da 3 ohm in parallelo) quando ho impostato 5.5 V sul V-max.
    Per chi si vuole sbizzarrire con queste potenze, consiglio l’uso di dual coil, le cui resistenze sono più robuste e meno sollecitate rispetto ad un LR a resistenza singola (che mi è saltato alla tensione impostata di 3.5 V…). In linea di principio può arrivare benissimo ad erogare 25 W, se trovate un atom/cartom abbastanza solido e pronto ad una vita spericolata.

    Il comportamento dell’elettronica è molto stabile e trasmette una sensazione di affidabilità. Probabilmente è stata ben progettata, tranne nella scelta del duty cycle che dovrebbe avere un’estensione diversa da quella attuale 35% fino al 70%, diciamo che se fosse stata portata da 20% a 70% avremmo potuto scegliere di svapare fra 3.5 V e 6.5 V effettivi e non fra 4.5 e 6.5 V effettivi……Sono d’accordo con chi dice che i cinesi che progettano queste cose non svapano.

    Qui di seguito il confronto delle prestazioni al variare dello stato di carica delle batterie, effettuato con cartom dual coil da 2.6 ohm. Lo stato delle batterie è stato valutato in base alla tensione a vuoto della singola batteria: carica a 4.2 V, 3.8 V, 3.4 V e 3.2 V (praticamente scarica in quanto durante l’attivazione il display segnalava “LOW”).


    Non ho fatto verifiche così approfondite con altri BB (leggi Provari V1, che ho avuto in prova per una settimana), ma la risposta mi sembra molto buona. Dalle misure si nota nettamente l’aumento del duty cycle in proporzione al progredire della scarica delle batterie. Dal III step (batterie a 3.4 V) ho cominciato a notare delle differenze svapando.

    Infine una sorta di paragone con la legge di Ohm in base alla tensione impostata. Potrebbe essere un paragone “blasfemo” col Provari. Quest’ultimo è un mostro di “precisione” riguardo la tensione impostata (vedi QUI, grazie ancora @bonzuccio, altro prestatore di preziosi BB) e quella erogata sotto carico (ma è molto più semplice in uno step-up senza PWM, a mio parere). Per cui il confronto è stato in pratica con la “Provari’s Law”…..


    Vorrei sottolineare che non è che il V-MAX “sbagli” nell’erogazione, tutt’altro, l’elettronica mi sembra ottima. E’ che il diverso principio di funzionamento rende difficile la misura di ciò che viene effettivamente erogato e l’indicazione della tensione nel display può essere fuorviante, se non si è consapevoli di questa cosa. Potrebbe anche essere stata una scelta commerciale: D’altro canto, per avere in uscita 3,7 V effettivi, il display avrebbe indicato 1.8 – 2 V (come tensione media) il che avrebbe creato “scompensi” all’utilizzatore “inconsapevole”. Quindi meglio erogare più potenza inconsapevolmente che dare l’impressione di erogare di meno (anche se non sarebbe stato vero).

    In definitiva:

    PRO:
    Bello (i gusti so’ gusti….), leggero, abbastanza compatto e funzionale
    Cup superiore e vaschetta
    Risposta uniforme e costante nel tempo, la potenza varia linearmente con l’impostazione
    Potente (può arrivare a 5 A max e 25 W) e (per ora) affidabile
    Grande display e pratico menu di configurazione.

    CONTRO:
    Verniciatura “delicata” – il nero si graffia facilmente ( Hei Smoky!, ma se imponete un prezzo di 128$ volete verniciarlo come si deve?)
    Limitato intervallo di tensione (effettiva) rispetto a quanto atteso (da 4,5/5 V fino a 6,5/7 V, invece di 3 – 6 V)
    Vano batterie un po’ strettino e molla abbastanza compressa.
    Impostazione all’avvio a 5 V (…..non ho parole)

    In conclusione, non è adatto a chi svapa fra 3,5 e 4,5 V, ovviamente.
    Consiglio l’utilizzo di Dual coil in tank soprattutto per resistenze normali e medio-basse, e sconsiglio sistemi con resistenza in alto e wick “pescante” dal basso.
    Consiglio batterie IMR (meglio se AW, ma possono andar bene anche altre marche note), anche perché le protette non entrano. Meglio con polo sporgente, comunque.

    Durata delle batterie? Dipende dall’atom e dal voltaggio ovviamente. Con DC a 3 ohm e voltaggio impostato 4 V, circa 3 ore/3 ore e mezzo. Ma non prendete questa indicazione come oro colato.

    Il prezzo di 98/99 Euro mi sembra esagerato, ma non prendetevela con i venditori, è la Smoktech che lo ha imposto. In molti shop fra codici sconto e “bundle” con batterie o altro in pratica lo pagate sugli 84/88 Euro. Ma è ancora lontano da quello che doveva (e poteva) essere il prezzo di vendita (a mio parere intorno ai 70/74 Euro).
    Comunque costa la metà del Provari: vale quindi la metà del Provari? A mio parere forse non vale un intero Provari, ma i 2/3 si!

    Prima di parlarne bene o male bisogna “conoscerlo” un po’. Spero di avervi aiutato in questo senso, senza fare troppa “aria fritta”.

    A seguire il post con le istruzioni del menu.
    Ultima modifica di giangi; 11-05-2012 alle 20:29


  2. #2
    Esperto in Fisica
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di giangi
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,414
    P.Vaporizer
    eVic!
    Citato in
    816 Post(s)
    Taggato in
    15 Thread(s)
    Thanks
    664
    Thanks ricevuti: 2,228 in 679 Posts

    Exclamation Istruzioni del menu del V-MAX

    Si accede al menu cliccando quattro volte in rapida successione sul pulsante. Entrati nel menu ad ogni click successivo ci si sposta a rotazione fra 6 sottomenu diversi.
    Raggiunto il sottomenu di interesse bisogna attendere un paio di secondi e si attivano le varie impostazioni, modificabili con click successivi.
    Aspettando due o tre secondi senza azioni in qualunque posizione del menu, il sistema esce dal menu e risultano attive le ultime impostazioni.

    I 6 menù principali sono:

    1.Uu /regolazione del voltaggio in AUMENTO di 0,1 V ogni click. Raggiunti i 6 V ricomincia da 3 V

    2.Ud / regolazione del voltaggio in DIMINUZIONE di 0,1 V ogni click. Raggiunti i 3 V ricomincia da 6 V

    3.So /Accensione o spegnimento del VMAX, possibili le opzioni S.on e S.oF. In quest’ultima posizione il VMAX è spento e se premete il pulsante sul display appaiono 3 lineette, ma non eroga corrente.

    4.Uc /mostra la tensione a vuoto delle due batterie in serie

    5.dS /permette di selezionare quale grandezza si vuole vedere sul display quando si usa il VMAX ogni volta che premete il pulsante. Le opzioni sono: do (tensione impostata), dA (resistenza dell’atomizzatore montato – 9.99 significa atomizzatore rotto), du (tensione delle due batterie in serie)

    6.Lo / opzioni L.on (led blu che si accende sotto il pulsante ed illumina lateralmente il display ogni volta che si preme il pulsante) e L.oF (led blu disattivato)
    Ultima modifica di giangi; 11-05-2012 alle 20:56


  3. #3
    Senior Member
    ESP User
    L'avatar di ilPapino
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Alle porte di Monza
    Messaggi
    944
    P.Vaporizer
    VMOD
    Inserzioni Blog
    2
    Citato in
    134 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    724
    Thanks ricevuti: 361 in 209 Posts

    Predefinito

    meriteresti una rep al giorno
    ma devo darla in giro

    come sempre dettagliata, esaustiva e precisa spiegazione... grazie

  4. Il seguente User ringrazia :


  5. #4
    Junior Member L'avatar di Mellux
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    38
    P.Vaporizer
    Provari V2 - Lavatube - Ego T
    Citato in
    5 Post(s)
    Taggato in
    0 Thread(s)
    Thanks
    0
    Thanks ricevuti: 5 in 5 Posts

    Predefinito

    bravo,complimenti

  6. Il seguente User ringrazia :


  7. #5
    Administrator
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di lordbyron77
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    34,401
    P.Vaporizer
    Betti III
    Citato in
    3224 Post(s)
    Taggato in
    20 Thread(s)
    Thanks
    8,827
    Thanks ricevuti: 16,864 in 6,536 Posts

    Predefinito

    Grazie, rep ++
    Precisissimo e completo, mancano ancora i fumoggeni ma sei perdonato

  8. Il seguente User ringrazia :


  9. #6
    Esperto in Fisica
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di giangi
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,414
    P.Vaporizer
    eVic!
    Citato in
    816 Post(s)
    Taggato in
    15 Thread(s)
    Thanks
    664
    Thanks ricevuti: 2,228 in 679 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lordbyron77 Visualizza Messaggio
    ..... mancano ancora i fumoggeni ma sei perdonato
    Dopo ore di prove mia moglie ha chiamato i pompieri e mi hanno interrotto.....

  10. #7
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di criceto45
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    occhiobello (ro)
    Messaggi
    10,251
    Citato in
    259 Post(s)
    Taggato in
    1 Thread(s)
    Thanks
    525
    Thanks ricevuti: 652 in 557 Posts

    Predefinito

    scusa @giangi sul mio quando schiaccio il pulsante per svapare compaiono dei numeri es 7,9-7,4 ec piano piano a scalare.cosa sono?qualche impostazione da me sbagliata?

  11. #8
    Esperto in Fisica
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di giangi
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,414
    P.Vaporizer
    eVic!
    Citato in
    816 Post(s)
    Taggato in
    15 Thread(s)
    Thanks
    664
    Thanks ricevuti: 2,228 in 679 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da criceto45 Visualizza Messaggio
    scusa @giangi sul mio quando schiaccio il pulsante per svapare compaiono dei numeri es 7,9-7,4 ec piano piano a scalare.cosa sono?qualche impostazione da me sbagliata?
    Probabilmente hai il menu 5 settato su du, cioè il display ti mostra la tensione delle batterie

  12. #9
    mc0676
    Guest

    Predefinito

    Però ! Non male ! Picchia duro quest'affare !!!
    Grazie @giangi per il contributo !

  13. Il seguente User ringrazia :


  14. #10
    Very Old Poster
    ESP User
    Very Old Poster L'avatar di diaboliko
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    genoa1893
    Messaggi
    3,041
    P.Vaporizer
    Billet Box
    Citato in
    88 Post(s)
    Taggato in
    2 Thread(s)
    Thanks
    461
    Thanks ricevuti: 164 in 132 Posts

    Predefinito

    Grazie @giangi per questa esaustivissima recensione!

  15. Il seguente User ringrazia :


Pagina 1 di 4 1234 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. viaggio a pechino
    Di carpa nel forum Discussioni Generali
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 14-09-2011, 16:49
  2. Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 12-07-2011, 19:27
  3. ecig in viaggio
    Di valpopando nel forum La legge e Sigarette elettroniche
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-01-2011, 21:11
  4. Agenti di viaggio - help!
    Di lordbyron77 nel forum Hobby
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 16-11-2010, 01:32
  5. E-sig in viaggio....
    Di lordbyron77 nel forum Il Baretto
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 07-06-2010, 19:20

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •